“Worldwide Italian Wine” (Annualità 2013/2014)

Lombardia_3
“Itinerary Lombardy Wine in the World” (Annualità 2012/2013)
10 December 2014
Lombardia_3
“Itinerary Lombardy Wine in the World” (Annualità 2013/2014)
10 December 2014
Show all

“Worldwide Italian Wine” (Annualità 2013/2014)

Worldwide-Italian-Wine

Progetto a valere su quota nazionale, consisteva nel promuovere, sui mercati dei Paesi Terzi, le produzioni vitivinicole italiane. Per fare ciò si sono sfruttati i fondi erogati dall’Unione Europea, mediante la partecipazione al Bando della Misura OCM Vino.

Le aziende partecipanti al progetto, provenienti dalla Lombardia, dalle Marche, dalla Toscana, dal Trentino Alto Adige, si sono raggruppate in ATI (Associazioni Temporanee d’Impresa), con lo scopo di aver maggiore visibilità nei paesi target.

 

La Misura OCM ha come obiettivo:
– accrescere la competitività dei produttori di vino dell’UE;
– consolidare la reputazione dei vini europei e riconquistare quote di mercato nell’Unione Europea e nel resto del mondo;
– dotare il settore di un regime comunitario basato su regole semplici, chiare ed efficaci che assicurino l’equilibrio tra offerta e domanda;
– preservare le migliori tradizioni della produzione vitivinicola europea e promuoverne il ruolo sociale e ambientale nelle zone rurali.

Nel progetto, l’obiettivo di promuovere i vini europei è raggiunto attraverso differenti tipi di azioni, come: conferenze stampa, degustazioni riservate ad operatori del settore (wine tasting) oppure aperte al pubblico (marketplace), fiere, produzione di materiale promozionale, creazione di siti internet o acquisto di banner pubblicitari, visite nel nostro paese di operatori stranieri (incoming), ecc…

Capofila dell’ATI Worldwide Italian Wine, era l’azienda INTERWINE S.C.A.R.L.